Società Corale Amici della Montagna
Società Corale Amici della Montagna
Il coro SCAM nasce ufficialmente nel settembre del 1963 a Giornico in seno all’acciaieria Monteforno da cui “prende” il nome (Società Corale Aziendale Monteforno). L’organico era composto principalmente da operai svizzeri e italiani di quella che fu per un trentennio la più importante industria dell’alto Ticino.

Primo direttore Artistico l’avvocato Raimondo Peduzzi, appassionato di musica e canto, fu uno degli ideatori che, con paziente dedizione e impegno istruì i coristi e condusse il coro per quarant’anni ottenendo notevoli successi in patria e all’estero.

Il repertorio iniziale, costituito prevalentemente da canti della montagna e degli alpini, fu gradualmente ampliato con brani popolari, del repertorio classico e anche folcloristico d’altre culture.

Tra gli impegni di spicco, si ricorda la presenza del coro all’incontro dei presidenti Furgler ( Confederazione Svizzera ) e Pertini ( Repubblica Italiana ) a Faido nel 1982. Da questo evento seguì la trasferta e visita al Quirinale a Roma. Indimenticabile e significativa la partecipazione alle commemorazioni per il quarantesimo delle battaglie di El Alamein in Egitto e di Cefalonia in Grecia.(nel 19xx )?

Ricordiamo inoltre le presenze a diverse edizioni della Cavalcata Sarda di Sassari, scaturite dal rapporto d’amicizia tra i coristi-operai che legano il coro alla Sardegna, gli incontri e scambi d’inviti con il Coro Dolomiti (Trentino), con il Coro Montagne Mie di Chiuro (Valtellina), con il Männerchor di Obermohr (Germania) e altri cori in Ticino e in Svizzera.

Dopo la chiusura dell’Acciaieria Monteforno, nel 1994 il coro SCAM modifica la sua ragione sociale in Società Corale Amici della Montagna mantenendo così invariato il suo acronimo.

Nel “2002” la direzione artistica del sodalizio viene affidata al Maestro Giotto Piemontesi, diplomato di pianoforte al conservatorio di Zurigo e insegnante di educazione musicale nelle scuole Medie della regione.

Questo doveroso avvicendamento comporta un rinnovato entusiasmo fra i coristi che, con grande e rinnovato impegno migliorano sensibilmente la qualità dell’intonazione e delle dinamiche portando il livello delle esecuzione ad un livello ragguardevole.

“Cantare bene per volersi bene”, questo è il motto del coro virile leventinese composto da ca.40 amici che condividono l’interesse e la passione per il canto. Sotto la giovane presidenza di Mirco Pervangher e la direzione del maestro Giotto Piemontesi, la SCAM di Giornico ha inciso un nuovo CD nel 2007 dal titolo “Cara Gina”.

Si è quindi esibita in diversi concerti di beneficienza, a Cresciano per l’associazione Madagascar, a Monte Carasso per la fondazione Pestoni (in Albania) per citarne alcuni. Condiviso un concerto col tenore brissaghese Ottavio Palmieri a S. Antonino nel 2005.

Nel 2007 ha partecipato in diretta televisiva RSI alla festa Nazionale del 1° agosto dalle pendici del San Gottardo in zona Bedrina. Sempre nel 2007 si è esibita in Germania in un concerto in cattedrale a Guttach Blaibach davanti ad un’entusiastica platea di oltre 700 persone giunta da ogni dove.

Nel 2009 ha partecipato al concorso corale della Svizzera Centrale a Schwyz (SZ) entusiasmando pubblico e giuria conseguendo la menzione di ECCELLENZA.

Nel 2011 al concorso canoro svizzero ad Appenzello l'esibizione del coro è valutata ancora in modo ECCELLENTE sotto tutti gli aspetti. Lo stesso anno partecipa con successo alla trasmissione RSI "La domenica tra la gente" in diretta radiofonica da Quinto.

Da qui la partecipazione dagli studi RSI (sempre in diretta radiofonica) alla trasmissione TACABANDA nel 2011 e 2012.